Zotac presenta il PC che fa anche il caffé

Pubblicato il 03/09/2018 Fonte: TomShw.it In: Modding

Zotac ha presentato a IFA 2018 il computer che fa anche il caffè. Ebbene sì, e anche se al momento è solo un esperimento, forse quel momento arriverà. Al momento infatti è un gioco: il PC prende il nome di Mekspresso, perché è frutto dell'unione di uno chassis sottile dell'azienda cinese (che si chiama Mek appunto) e di una macchinetta per il caffè.

Stando a quanto ci ha raccontato Maciej Wieczorek, responsabile marketing per l'Europa diZotac, l'idea gli è venuta quando è andato ad acquistare una macchina per il caffè: "ne ho trovata una particolarmente sottile. E ho pensato che somigliava parecchio al Mek, uno dei nostri ultimi modelli".

Ma come unire un computer e una macchina per il caffè? Wieczorek si è rivolto ad Ali Abbas, campione nazionale di Modding in Germania, che ha svuotato il case di tutto il suo contenuto (scheda madre, scheda video, alimentatore e così via), ha apportato diverse modifiche sia al case sia alla macchina per il caffè, e alla fine ha ottenuto una perfetta integrazione tra i due prodotti. L'hardware alloggia all'interno del case di un microcomputer Zotac Mini Pi335, un prodotto che si può definire "tascabile". Con un paio di connessioni aggiuntive il gioco era fatto.

Il caffè è allo stesso livello di quello fatto con qualsiasi macchina per cialde Nespresso o compatibili, e la potenza di elaborazione è sufficiente per svolgere applicazioni di produttività generale, come quelle da ufficio. Il progetto, com'era prevedibile, ha entusiasmato chiunque lo vedesse in fiera e ha avuto un successo notevole su tutti i canali social dov'è stato condiviso. D'altra parte chi non vorrebbe un computer che fa anche il caffé? Non solo perché - ovviamente - fa il caffè, ma perché chi lo comprerà potrà rispondere con un sorriso sfacciato a una battuta ormai trita e ritrita.


Fonte: TomShw.it  |  Torna al blog